Come si fa: le basette

Know How: Sideburns

Come si fa: Basette

Come far crescere, regolare e dare forma alle basette, a prescindere dal tipo di barba: il parere dell'esperto.

Le basette attirano l'attenzione verso i tratti del viso e meritano di essere curate come ogni altra parte del viso. Non tutti gli uomini riescono a farsi crescere la barba e lo stesso vale per le basette. Ma c'è un rimedio a ogni problema.

Più sottili

Con molti tagli corti o medi, il modo migliore per nascondere delle basette rade consiste nello sfoltirle o "assottigliarle". In base allo stile che preferisci, le basette possono essere sfoltite in misura maggiore o minore. Il risultato ottenuto darà un tocco di personalità a un taglio altrimenti comune, nascondendo alla perfezione le basette rade.

Crescita

L'altra opzione è quella di farsi "crescere" un paio di basette. Questa soluzione è più adatta agli uomini a cui piacciono i tagli di capelli da medi a lunghi. Ecco come fare: separa una piccola porzione di capelli che crescono davanti alle orecchie e regolali in base alla lunghezza desiderata delle basette.

Lunghezza

Per stabilire la lunghezza delle basette è necessario tenere conto di due aspetti: la forma del viso e la personalità. Le basette possono essere da corte (parte alta dell'orecchio) a molto lunghe (parte bassa dell'orecchio), fino allo stile "mutton chops" e a tutte le lunghezze intermedie. Con i look più classici, la larghezza delle basette non dovrebbe superare i 4 cm; basette più larghe (oltre i 4 cm) sono adatte a un look - e spesso a un lavoro - più creativo. La forma del volto è un altro fattore da tenere in considerazione. Più lungo è il viso, più corte dovrebbero essere le basette. Di conseguenza, più corto il viso più lunghe possono essere le basette (senza eccessi). Le basette di lunghezza media (appena sopra il centro dell'orecchio) e delineate (o appuntite) sono tra le più comuni e popolari. Lo stile "Mutton chops" è diffuso nei circoli più ristretti e creativi. La personalità resta sempre un fattore essenziale per decidere il look più adatto.

Manutenzione

L'ultimo elemento da considerare è il mantenimento. Innanzitutto, parliamo di come si pareggiano le basette. Il mio famoso "test dell'indice" non sbaglia mai! Appoggia contemporaneamente entrambi gli indici sul fondo delle basette. Guardati allo specchio e nota quale dito si trova più in alto. Se preferisci che le basette si fermino all'altezza del dito più in alto, regola la più lunga un po' per volta (ripetendo il "test dell'indice") fino a quando non saranno pari.

Il modo più semplice per tenerle sotto controllo (a prescindere dalla forma e dalle dimensioni) è utilizzare un rifinitore. I rifinitori ti permettono non solo di creare, ma anche di mantenere la lunghezza desiderata. Poiché le basette possono essere una combinazione di barba e capelli, la rifinitura andrebbe eseguita ogni 2-3 giorni.

Per tenerle ravvicinate, inizia con la protezione più elevata e riduci il valore gradualmente per ottenere la lunghezza desiderata, rifinendo (dalla mandibola alla tempia) per sfoltirle. Per mantenere il volume, eliminare i peli ribelli e ottenere un aspetto più pulito, regola dall'alto verso il basso (dalla tempia alla mascella).

Il tuo rifinitore per i baffi, per bordi e contorni precisi