Come creare un buon pizzetto

Come creare
un buon pizzetto
Fai colpo con un pizzetto straordinario. Questa barba elegante e di tendenza saprà sottolineare i tuoi tratti.

Esistono molte varietà di pizzetto. Può essere regolato molto corto e tagliato in modo netto oppure lasciato incolto e lungo per un look più casual. Qualsiasi stile di pizzetto sceglierai, potrai star certo di non passare inosservato. Lascia che la tua barba e la tua immaginazione si scatenino.

La lunghezza gioca un ruolo fondamentale.

Un buon pizzetto dovrebbe partire leggermente sopra alla linea del mento e dovrebbe essere ben definito e marcato. Dovresti decidere la lunghezza del pizzetto a seconda della forma del tuo viso, in quanto un pizzetto più lungo assottiglierà il volto conferendogli un aspetto più longilineo.

Guida passo passo per la creazione del pizzetto
Fase 1: radi

Inizia radendo le guance e la zona sotto al mento. In questo modo ripulirai il viso enfatizzando il pizzetto e assicurandoti di non lasciare peli incolti.

Fase 2: regola

Regola il tuo pizzetto alla lunghezza desiderata utilizzando l’apposito accessorio del regolabarba Braun. Ripeti quest’operazione una volta alla settimana, per un pizzetto definito che saprà distinguersi dagli altri.

Fase 3: scolpisci e mantieni

Scolpisci il tuo pizzetto definendo gli angoli in modo deciso e accurato, prestando la massima attenzione ai lati nel punto in cui incontrano i baffi e il mento. Più le linee saranno definite e precise più il tuo pizzetto sarà messo in risalto.

Lava il pizzetto ogni 2-3 giorni per conferirgli sempre un aspetto pulito e ordinato. Risciacqualo aggiungendo un normale balsamo per capelli, per un pizzetto più elegante e facile da gestire. A seconda della forma del pizzetto, una cera o un olio da barba possono aiutarti a domarlo dandogli la forma desiderata.

Un piccolo consiglio:

i bordi del pizzetto non dovrebbero mai estendersi oltre l’iride dell’occhio, altrimenti il tuo viso apparirebbe più largo.