Innovazioni di tendenza
Innovazioni di tendenza

Innovazioni di Braun.
Innovazioni di tendenza

Connettore con cinghia di trasmissione | 1921

Il connettore è unito alle estremità della cinghia di trasmissione, riducendo notevolmente l’usura della cinghia. Il primo prodotto progettato da Max Braun è stato un successo commerciale. (Modello: riproduzione eseguita nel 1965).

Kraftverstärker | 1929

Il primo prodotto completo fabbricato da Braun è stato un amplificatore di potenza. Poi sono seguiti gli impianti radio. È diventato sempre più importante anche il business dei componenti di Braun: venivano prodotti anche motori per giradischi e pick-up.

Rasoio S 50 | 1950

L’arrivo del sistema a lamina appena brevettato di Max Braun: una testina tagliente di lame semicircolari avvolte da una lamina in metallo con piccole perforazioni. I peli vengono catturati dalle aperture presenti sulla lamina e tagliati dalla testina oscillante. La lamina estremamente sottile permette alle lame di avvicinarsi così tanto alla pelle che persino i peli più annidati e corti vengono tagliati.

Radio-fonografo Super SK 4 | 1956

Il radio-grammofono SK 4 incorpora pura funzionalità, mostrando similitudini con gli stili funzionalisti dell’architettura classica moderna. Per la prima volta, le funzioni del grammofono rappresentavano un tratto distintivo dell’aspetto del prodotto piuttosto che venire nascoste come in precedenza. Un’altra caratteristica innovativa era la disposizione sistematica dei comandi. La scelta dei materiali era in ugual modo innovativa, con legno dai colori chiari, metallo e Plexiglas. Il coperchio in Plexiglas, materiale non considerato pregiato a quel tempo, era così rivoluzionario che il prodotto venne soprannominato la “bara di Biancaneve”!

Transistor 3 | 1958

La radio tascabile T 3 poteva essere descritta davvero come “il minimo indispensabile”. Riducendo il prodotto a tre funzioni essenziali (quadrante, interruttore e altoparlante), venne creata una vera icona del design. La parte frontale in grigio chiaro è composta solo da alcune forme base (cerchio, quadrato e rettangolo) senza nessun elemento decorativo. Una delle caratteristiche distintive era il disco circolare. Si trattava di un chiaro distacco dal movimento lineare usato nella maggior parte delle radio dell’epoca.

Transistor radio-fonografo TP 1 | 1959

Primo lettore musicale portatile, molto prima del walkman. Questo set (formato dai modelli T 4 e P 1) non solo combinava per la prima volta due apparecchi audio portatili, ma univa anche brillantezza formale e ingegnosità tecnica. Ne risultò una categoria di apparecchi molto più avanzata per quei tempi.

Rasoio sixtant SM 31 | 1962

Prende il nome dalla nuova geometria esagonale delle aperture nella lamina radente, che, per la prima volta, non è stampata, ma fabbricata mediante un processo chimico di galvanoplastica. L’elegante superficie color nero opaco conferisce un maggior senso di qualità e sottolinea il netto miglioramento tecnico nella lamina radente platinata ultrasottile. Il sixtant apre le porte al colore nero, fino ad allora inusuale nel bagno, e introduce innumerevoli uomini alla rasatura elettrica.

Ricevitore a onde corte T 1000 | 1963

Il ricevitore radio T 1000 era un esempio straordinario dell’abilità ingegneristica tedesca. Fu la prima radio a ricevere tutte le frequenze di trasmissione, su un totale di 13 gamme di lunghezza d’onda, permettendone l’uso come ricevitore direzionale per le posizioni delle navi. Braun aveva creato un tipo di radio completamente nuovo. In termini di estetica e scelta dei materiali (alluminio), il modello T 1000 si inseriva perfettamente negli spazi domestici e di intrattenimento, in estremo contrasto con l’aspetto più funzionale dei ricevitori radio dell’epoca. Il modello T 1000 è considerato una pietra miliare del design di Braun essenzialmente per le sue caratteristiche e il suo equilibrio delicato tra tecnologia e design.

rasoio femminile | 1971

Il primo rasoio per donne di Braun: una riprogettazione di un prodotto per uomini.

Asciugacapelli HLD 6 | 1971

Il modello HLD 6 è il primo asciugacapelli dotato di ventola radiale. L’aria viene immessa da un lato e fatta uscire attraverso un beccuccio sul davanti. Braun aveva tradotto con successo la forma classica dell’asciugacapelli in uno stile proprio.

Spremiagrumi Multipress MPZ 22 | 1972

Lo spremiagrumi MPZ 2 citromatic presenta un’eccezionale semplicità di forma e funzione. La base cilindrica presenta un aspetto distintivo grazie alla sporgenza del bordo superiore, allargando l’area di raccolta per il succo. Il modello MPZ 2 rende l’intero processo veloce e pratico. Il meccanismo si avvia automaticamente quando si preme l’arancio o il limone sul cono. Il beccuccio sigilla anche il contenitore del succo. Una volta premuto verso il basso, il succo viene versato in un bicchiere. Inoltre, quando il bicchiere è pieno, il beccuccio viene respinto indietro come un pulsante e l’apparecchio viene sigillato, senza sgocciolare. Il modello MPZ 2 è rimasto in produzione dal 1972, praticamente senza variazioni.

Aromaster KF 20 | 1972

I componenti principali di questa macchina per il caffè erano impilati in verticale in funzione delle fasi del processo di produzione del caffè: serbatoio d’acqua, filtro, caraffa e piastra di riscaldamento.

Orologio da polso DW 30 | 1978

L’orologio digitale DW 30 rimane ad oggi il prodotto preferito dal design di Braun. Tra le nuove caratteristiche di questo prodotto, si distingue la forma geometrica che rompe nettamente con i design degli orologi analogici. La forma circolare è tipica dell’orologio analogico, la forma rettangolare tipica del display LCD. Questo concetto è stato rigorosamente applicato, con il profilo rettangolare che continua senza interruzioni nelle linee del cinturino. Inoltre, invece di trovarsi sul lato dell’orologio, i comandi sono ubicati sotto il display. La loro disposizione è tanto logica quanto insolita, rendendo il nuovo orologio assolutamente inconfondibile ed estremamente facile da usare.

Super Compact PGC 1000 | 1978

​Con il modello super compact PGC 1000, Braun ha introdotto un design per asciugacapelli iconico che è ancora oggi in voga. Questo risultato si basava su due innovazioni chiave di design e concetto: riposizionare la bocchetta e il riscaldatore in modo che l’ingresso dell’aria fosse sul retro e formasse la fine dell’alloggiamento e inclinare l’impugnatura in avanti nella direzione del flusso d’aria invece del tipico manico dritto o a pistola angolato all’indietro. In questo modo, l’asciugacapelli era molto più facile da usare, determinando un design più semplice e distintivo.

Rasoio elettrico Micron plus | 1979

​Primo utilizzo della tecnologia hard-and-soft, nella forma di morbide sporgenze in plastica per donare alla superficie del corpo in metallo la caratteristica trama antiscivolo di tutti i rasoi Braun di alta gamma da questo momento in poi. Sviluppata da Braun, questa tecnologia è stata da allora applicata per la produzione di molti altri dispositivi, per aree antiscivolo, pulsanti impermeabili, ecc. Il pettine radente estensibile per capelli lunghi viene azionato con il pulsante largo anteriore. Questa nuova funzione diventerà standard in tutti i rasoi micron.

Sveglia AB 30 vs | 1984

Il modello AB 30 vs è stato una delle prime sveglie con controllo vocale, ossia poteva essere spenta con la voce umana.

Aromaster KF 40 | 1984

L’Aromaster KF 40 ha rivoluzionato il design delle macchine per il caffè con un trucco tanto semplice quanto efficace: mentre il recipiente dell’acqua si trovava tradizionalmente su un lato, accanto al filtro e alla caraffa, nel modello KF 40 i due componenti sono stati disposti uno dietro l’altro, nella forma di due cilindri compenetranti. Ne risultava una silhouette sottile e distintiva, iconica nelle sue caratteristiche di semplicità e compattezza. Un’altra caratteristica era rappresentata dal filtro orientabile integrato, un’altra innovazione chiave di Braun che ha reso l’unità molto più facile da usare. Il modello KF 40 è stato un best-seller con oltre 3 milioni di unità vendute fino al 2006.

Lady Braun Style | 1988

Lady Braun Style: Questo dispositivo sottile e facile da usare è dotato di due pettini radenti progettati per adattarsi anatomicamente ai contorni del corpo. Si tratta del primo prodotto più venduto di Braun nel settore cosmetico della rimozione dei peli.

Silk-épil EE 1 | 1989

Il primo epilatore Braun con 20 pinzette. Braun acquisisce il marchio francese Silk-épil. L’epilatore EE 1 funziona con 20 pinzette disposte in fila una accanto all’altra.

Plak Control D5 | 1991

Plak Control D 5 di Braun è stato il primo spazzolino elettrico al mondo con una spazzola di pulizia rotante-oscillante. Con questa innovazione, Braun aveva lanciato una nuova tecnologia di spazzolatura dei denti, abbandonando i vecchi spazzolini elettrici che per l’utente emulavano semplicemente il processo manuale. Una straordinaria innovazione è stata la spazzolina di pulizia rotonda, in grado di avvolgere ogni dente per assicurare la massima pulizia. Il design discreto e il colore bianco dominante confermavano le qualità di innovazione tecnica e igiene superiore. Lo spazzolino elettrico è passato gradualmente da prodotto di nicchia a best-seller.

Flex Control universal 4550 | 1991

Il primo rasoio elettrico al mondo con testina flessibile. La testina tagliente flessibile si adatta automaticamente al profilo di ogni viso ed è dotata di doppie lamine. Nel 1994, Braun migliora il Flex Control con un rifinitore integrato tra le due lamine e così nasce Flex Integral: la prima lamina cattura i peli corti, poi il rifinitore integrato solleva i peli più lunghi che rimangono, li accorcia per poterli così catturare con la seconda lamina e rasare alla perfezione.

Silk-épil Super Soft EE 1070 | 1998

Il modello SuperSoft è stato il primo ad avere un rullo con pinzette sfalsate anziché disposte in file. In questo modo, il processo è diventato meno doloroso e più efficiente.

Syncro System CC | 2000

Il primo rasoio autopulente. Braun risolve il problema fastidioso della pulizia della testina di taglio. Il dispositivo Clean&Charge pulisce e contemporaneamente ricarica, se necessario. La caratteristica pendenza del rasoio quando si mette l’apparecchio a riposo assicura lo scarico ottimale del liquido di pulizia dal sistema di taglio. Il movimento in quattro direzioni della testina radente Syncro aumenta in modo efficace la superficie radente del 60%, minimizzando i tempi di rasatura e le irritazioni.

cruZer 3 | 2004

​La risposta di Braun alla crescente tendenza nella cura della barba come espressione personale è stata rappresentata dal modello 2004 cruZer, il primo apparecchio multiuso per lo styling al mondo. Rasoio, rifinitore e regolabarba in un solo apparecchio, aiuta i giovani, in particolare, ad ottenere il look desiderato: un pizzetto rifinito, baffi corti o basette ultrasottili.

Silk-épil Xelle | 2005

Uno dei più importanti traguardi tecnici: il sistema con 40 pinzette. Con il doppio delle pinzette sulla testina epilatrice rispetto ai modelli precedenti, il cilindro rotante con la sua configurazione precisa di pinzette è stato sviluppato in modo da poter fare presa nell’angolo perfetto.

Pulsonic / Series 7 | 2006

Il suo innovativo motore sonico produce migliaia di micro-vibrazioni al minuto, che, al tocco di un pulsante, vengono trasmessi alla pelle tramite una testina radente dinamica ad alta frequenza. Queste componenti lavorano insieme al sistema di taglio trasversale per sollevare e radere anche i peli distesi. Ciascuna lamina montata a molla risponde in modo automatico e indipendente a ogni variazione della superficie della pelle. Il risultato: una rasatura più efficiente, profonda e confortevole.

bodycruZer | 2008

La tendenza allo styling individuale da allora si è estesa a tutto il corpo. Con il bodycruZer, Braun ha aperto nel 2008 il mercato della “depilazione del corpo”. La combinazione di rifinitore di precisione elettrico e lama per una rasatura bagnata permette la rimozione dei peli e lo styling su tutte le aree del corpo. Il dispositivo è completamente impermeabile, rendendolo perfettamente adatto all’uso sotto la doccia.

Silk-épil 7/ Xpressive | 2008

Il modello Silk-épil Xpressive è stato il primo epilatore che poteva essere usato anche sotto la doccia, grazie alla sua totale impermeabilità. È dotato di una testina flessibile per adattarsi al profilo del corpo.

Spazzola Satin Hair | 2009

Nel 2009, Braun amplia la sua gamma di prodotti per la cura dei capelli con Satin Hair, una spazzola per capelli dotata dell’innovativa tecnologia IONTEC: un equilibrio di geometria ed ergonomia. I punti di contatto geometrici mettono l’utente in connessione con la tecnologia in modo preciso e funzionale. Sui nostri prodotti portatili, questa precisione tecnica è bilanciata con forme libere ergonomiche: forme e linee dinamiche con superfici lisce e integrate che donano una sensazione di comfort nella mano e sono piacevoli da reggere e usare.

Spremiagrumi Multiquick | 2012

Il design iniziale era una forma totale pura, come legame logico con il passato di Braun nel contesto di un design per la cucina moderno e pulito. Il processo e la tecnologia scompaiono sullo sfondo: ciò che viene esaltato è il succo fresco appena spremuto. Tutti i singoli elementi del prodotto sono stati integrati nell’architettura complessiva. La parte concava ben definita sul davanti spezza la forma monolitica chiusa. Il beccuccio antisgocciolamento è stato progettato come elemento di utilizzo iconico.

Rasoio °CoolTec | 2013

°CoolTec è il primo rasoio che raffredda la pelle durante la rasatura a secco. Una volta attivato, l’elemento Peltier integrato abbassa la temperatura della striscia in alluminio nella testina radente fino a circa 5°C, raffreddando così la pelle e riducendo le irritazioni. Il blu ghiaccio metallico e il fiocco di neve sul pulsante di raffreddamento mettono subito in risalto la nuova funzione e rappresentano l’unicità del rasoio °CoolTec.

Styler SensoCare | 2012

​La piastra Satin Hair 7 SensoCare liscia i capelli proteggendoli. I sensori integrati nella piastra misurano il contenuto di umidità di ogni ciocca di capelli e regolano automaticamente la temperatura dalle radici alle punte, evitando il surriscaldamento.

Silk-épil 7 SkinSpa | 2013

SkinSpa permette il massaggio e la cura della pelle. L’accessorio oscillante applica facilmente lozioni per il corpo o il peeling.

Gillette Venus Naked Skin progettato da Braun | 2012

Una nuova scelta di bellezza per le donne che desiderano ottenere una riduzione duratura dei peli direttamente a casa. Venus e Braun, leader nella tecnologia della riduzione dei peli e nel design innovativo, si sono unite per creare la loro prima soluzione per ridurre i peli che utilizza la luce pulsata. La rimozione dei peli basata sulla luce è un approccio ideale per le donne che desiderano una pelle liscia a lungo. Colpendo in modo selettivo la melanina, il pigmento scuro nei follicoli, l’energia luminosa può ridurre o arrestare efficacemente la quantità di peli in ricrescita.

Braun Face | 2014

Grazie al primo epilatore per il viso e spazzola di pulizia al mondo, puoi essere sempre bella al 100% eliminando le barriere per ottenere una pelle radiosa e dall’aspetto visibilmente sano.